TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

COVID-19 - Validità DURC On Line estesa fino al 15 giugno 2020

Secondo quanto previsto dal D.L. n.18/2020 (c.d. Cura Italia), “tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020”.

Sulla base di tale assunto, l’INPS comunica che i Documenti attestanti la regolarità contributiva denominati "Durc On Line" che riportano nel campo "Scadenza validità" una data compresa tra il 31 gennaio 2020 e il 15 aprile 2020 conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020.

COVID-19 - Cantieri chiusi fino al 25 marzo. Vi terremo informati. Attivi i controlli

L'assessorato provinciale all'Economia ha diramato il 17 marzo 2020 una nuova circolare sui cantieri edili, in considerazione dell`opportunità di formulare precise indicazioni per l`applicazione delle dell`ordinanza presidenziale contingibile e urgente n.10 del 16.03.2020 ai fini di garantire la massima efficacia possibile delle misure di contenimento per prevenire la diffusione dell`epidemia Covid-19.

L'ordinanza presidenziale al  punto G dispone:

la chiusura di tutti i cantieri, ad esclusione di quelli impegnati nella realizzazione di opere necessarie ad assicurare la fornitura di servizi pubblici essenziali alla popolazione, ovvero al ripristino di strutture o alla sanificazione di impianti a seguito di eventi o malfunzionamenti, nonché di tutte le attività di manutenzione, installazione e piccoli lavori edili e non edili, ferme restando tutte le disposizioni di legge previste e i protocolli di sicurezza anticontagio. Sono ammesse le operazioni necessarie per la chiusura dei cantieri, nonché quelle di messa in sicurezza dei cantieri o delle opere realizzate e gli interventi di modesta entità che non comportano contatto con persone.

 

La chiusura al momento - in mancanza di ulteriori chiarimenti normativi -  è prevista fino al 25 marzo secondo il DPCM 11 marzo 2020

Secondo la circolare dell'assessore provinciale all'Economia sono ammissibili: 

  • 1) cantieri per la realizzazione di opere necessarie ad assicurare la fornitura di servizi pubblici essenziali alla popolazione, indipendentemente dal numero di addetti impegnati;
  • 2) cantieri per il ripristino di strutture a rischio, indipendentemente dal numero degli addetti impegnati;
  • 3) cantieri per la sanificazione di impianti a seguito di eventi o malfunzionamenti, indipendentemente dal numero degli addetti impegnati;
  • 4) attività di manutenzione ed installazione (tutto il settore installazione di cui al D.M. 37/2008), con l`impiego massimo di 5 addetti; esclusi cantieri.
  • 5) piccoli lavori edili e non edili per mettere in sicurezza le opere realizzate
  • 6) piccoli nuovi interventi senza contatto con altre persone (1 addetto per ciascun intervento).

Tutti gli interventi devono essere svolti nel rispetto delle disposizioni di legge vigenti e dei protocolli di sicurezza anticontagio.

 

Per i cantieri attivi e le aziende aperte, l'Organo di vigilanza della Provincia sta effettuando controlli

 

per verificare il  rispetto delle regole contenute  nel decreto 11 marzo 2020 e nell'ordinanza della Provincia.

Vi invitiamo, pertanto, a mettere scrupolosamente in atto tutte le prescrizioni previste

 

SCARICA L'ORDINANZA

SCARICA LA CIRCOLARE