TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Superbonus, la circolare del fisco può sbloccare i crediti

CNA confida che la circolare dell’Agenzia delle Entrate relativa alla cessione dei crediti legati ai bonus per l’edilizia elimini le incertezze interpretative e rassicuri gli intermediari finanziari che potranno così riprendere gli acquisti dei crediti. La modifica normativa introdotta con il decreto aiuti bis che ha circoscritto la responsabilità dei cessionari soltanto ai casi di dolo o colpa grave risponde alla necessità di sbloccare il mercato crediti che sta paralizzando decine di migliaia di imprese del settore delle costruzioni.

Elezioni politiche, CNA Costruzioni presenta le sue proposte

Con quasi 500.000 imprese attive livello nazionale e 1.954 aziende in provincia di Bolzano, di cui circa il 70% sono imprese artigiane, il comparto edile conferma una volta di più il proprio ruolo di motore trainante dell’economia. Un motore che, all’indomani del 25 settembre, indipendentemente da chi andrà a comporre il nuovo Parlamento, necessiterà di posizioni chiare e misure strutturali. CNA Costruzioni a livello nazionale e locale chiarisce quali sono le aspettative.

Appalti, recepite le indicazioni CNA per favorire la partecipazione di Pmi

CNA esprime una valutazione positiva sul ddl delega sugli appalti approvato dal Senato in via definitiva che conferma alcune disposizioni sollecitate dalla Confederazione. In particolare l’obbligo, per le stazioni appaltanti, di motivare la decisione di non procedere alla suddivisione in lotti e prevede criteri premiali per le aggregazioni di imprese, così da favorire la partecipazione di micro e piccole imprese al mercato degli appalti pubblici.