TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Incontro tra Rete Economia-Wirtschaftsnetz e i candidati della lista Fratelli d'Italia: dalla variante alla Statale 12 ai parcheggi gratis per i primi 30 minuti, dal riassetto di ASSB e SEAB ai quartieri

Realizzazione della variante alla SS12, verifica e accompagnamento del piano delle grandi opere, potenziamento dell’attuale Arginale, mobilità pubblica efficiente, libera circolazione per i veicoli aziendali, campagne per la sicurezza stradale, revisione delle spese e riduzione del carico fiscale, parcheggi blu gratis per 30 minuti nelle vie commerciali, recupero parziale delle 410 aree di sosta perse per la raccolta rifiuti, sburocratizzazione e sviluppo della smart city, sportello unico e banca dati per le imprese, nuovo assetto delle controllate ASSB e SEAB, incentivi a chi differenzia e smaltisce correttamente i rifiuti, investimenti sulle strutture sportive, attrazioni culturali ed eventi per rivitalizzare i quartieri. Sono numerosi i punti di convergenza illustrati da Marco Galateo, Rosanna Oliveri e Alessandro Forest, capolista e candidati della Lista Fratelli d’Italia alle elezioni comunali (a sostegno del candidato sindaco Roberto Zanin) ai vertici di Rete Economia-Wirtschaftsnetz, nel corso di un incontro che si è tenuto nella sala Oberrauch di Coopbund, in Corso Libertà a Bolzano.

Si tratta dell’undicesimo incontro di RE-WN in vista delle elezioni comunali a Bolzano, dopo quelli con i candidati sindaci e rispettivi capilista Roberto Zanin, Renzo Caramaschi, Angelo Gennaccaro, Davide Costa, Thomas Brancaglion e Luis Walcher e le liste Sinistra Unita, Partito Democratico, Partito Socialista Italiano e Forza Italia.

Claudio Corrarati, coordinatore e portavoce di Rete Economia-Wirtschaftsnetz, ha illustrato il documento “La Bolzano che vogliamo. Le proposte delle imprese e della cooperazione”, 18 slides con le proposte raccolte dalla piattaforma di coordinamento di CNA-SHV, Confesercenti, Coopbund e CooperDolomiti per lo sviluppo del capoluogo. Dall’evoluzione smart alla digitalizzazione, dall’occupazione alle misure per le imprese, dalla mobilità e dall’inquinamento alle grandi opere, dai giovani agli anziani, dall’accoglienza all’integrazione, dallo sport alla cultura. Federico Tibaldo (presidente di Confesercenti) e Sara Tonolli (responsabile Confesercenti del settore commercio su aree pubbliche) hanno evidenziato le potenzialità di recupero del commercio di vicinato per rendere vitali e più sicuri i quartieri, anche attraverso iniziative che decentralizzino la cultura, lo sport, gli eventi, il turismo, oltre a intervento sui parcheggi. Molte le preoccupazioni per il futuro dei mercati di piazza Vittoria/corso Libertà e per gli stand in piazza Matteotti.

Auspicio comune, espresso dai vertici di RE-WN e dagli esponenti di Fratelli d’Italia, è quello di instaurare un confronto costante anche dopo il periodo elettorale.

Foto: Da destra Marco Galateo (capolista Fratelli d’Italia), Alessandro Forest (candidato Fratelli d’Italia), Rosanna Oliveri (candidata Fratelli d’Italia), Claudio Corrarati (coordinatore di Rete Economia-Wirtschaftsnetz e presidente di CNA-SHV), Sara Tonolli (Confesercenti) e Federico Tibaldo (presidente di Confesercenti)

Rete Economia - WirtschaftsNetz (RE/WN) è il coordinamento che associa CNA-SHV, Confesercenti, Coopbund e CooperDolomiti.  Nato a giugno 2013, dopo un percorso di avvicinamento e di condivisione di obiettivi strategici per la nostra economia da parte delle Associazioni di categoria e delle Centrali cooperativistiche, RE/WN si occupa delle tematiche istituzionali di interesse per il territorio, con particolare riguardo al fondovalle e ai principali centri urbani della provincia, partendo dal Capoluogo. Le quattro associazioni datoriali rappresentano 7.000 imprese e 16.000 addetti di svariati settori economici e del terzo settore. Rappresentanti di RE/WN sono impegnati in numerosi enti e organismi istituzionali, operanti in settori chiave del nostro tessuto economico, portando avanti le esigenze, le istanze e le proposte del Coordinamento e delle relative imprese aderenti.